Home » Marmellate e Conserve » Marmellata di Fichi
Marmellata di fichi

Marmellata di Fichi

Il mio albero di fichi sta per esplodere e questo significa una cosa: è ora di preparare un’ottima marmellata (anzi…confettura) di fichi!

I fichi mi danno sempre una grande soddisfazione: belli, grossi, dolci e soprattutto gratis e con un’alta resa; così alta che spesso me li perdo per strada perché non so come impiegarli da quanti ne crescono.

Ed è così che oltre a preparare la marmellata di fichi che realizzo in varie versioni, ho imparato anche a sfruttarli producendo un ottimo succo di frutta.

Ma ora torniamo alla confettura: in questo articolo vi propongo la MIA versione classica, ossia quella che secondo me può essere presa come base e che soddisfa i gusti della mia famiglia.

Sarà una confettura dolce ma non stucchevole grazie anche all’impiego dello zucchero di canna e lievemente aromatizzata alla cannella che utilizzerò in stecca per una gradevole nota orientale.

Are you ready?


Ricette che ti potrebbero interessare:


Marmellata di Fichi

Dosi

3

vasetti
Preparazione

20

minuti
Cottura

40

minuti
Riposo

1

hour 
Tempo Totale

1

hour 

Marmellata di fichi fatta in casa: vi presento la MIA versione.

Ingredienti

  • 2 kg di fichi (senza buccia o parzialmente senza buccia)

  • 350 g di zucchero di canna

  • 4 limoni medi non trattati

  • 2 stecche di cannella

  • 2 bicchieri d’acqua

Preparazione

  • Lavate i vostri fichi sotto acqua corrente. Per ottenere circa 2 kg di fichi, sono partita da una peso iniziale di quasi 3 kg (è soggettiva la cosa, dipende dalla dimensione dei fichi e dal numero).Marmellata di fichi
  • Tagliateli a metà e con un cucchiaio, estraetene la polpa (i più piccoli potete anche tenerli con la buccia, si potrebbe anche sono sbucciarli ma io non amo molto il sapore di “verde”).Marmellata di fichiMarmellata di fichi
  • Lavate i limoni e sbucciate 2 dei 4 limoni.
  • Amalgamate la buccia ai fichi, dopodiché spremete tutti e 4 i limoni e irrorate i fichi con il succo ottenuto.
  • Aggiungete lo zucchero di canna e amalgamate anche quello con un mestolo di legno o un cucchiaio.Marmellata di fichi
  • Lasciate riposare il tutto per circa 1 ora.Marmellata di fichi
  • Trascorso il tempo, sistemate il tutto dentro ad una pentola larga col fondo spesso, aggiungendo l’acqua e le stecche di cannella.Marmellata di fichi
  • Portate ad ebollizione il tutto e lasciate cuocere a fiamma medio-bassa per circa 30 minuti, rimestando di tanto in tanto.
  • Dopo 30 minuti, consiglio di passare 3/4 della confettura al passaverdure col setaccio a fori larghi per migliorarne la consistenza ed eliminare parzialmente le bucce di limone.
  • A questo punto, dal mio punto di vista la confettura è pronta. Fate comunque la prova del piattino per sicurezza.Marmellata di fichi
  • Se vi sembra cotta, potete eliminare la cannella e le bucce di limone rimaste (qualcuna vi consiglio di lasciarla per l’aroma) e procedere a riempire i vostri vasetti precedentemente sterilizzati.
  • Capovolgete, poi, i vostro vasetti che dovranno raffreddare a testa in giù per creare il sottovuoto. Marmellata di fichi

Note e Consigli Utili

  • Se decidete di non pastorizzare i vasetti, sappiate che potrete conservare la vostra confettura per un mese nella vostra dispensa.

Ricette che ti potrebbero interessare:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*